escursioni appennino

Regole di sicurezza

Per passare giornate piacevoli e sicure fra boschi, montagne e prati seguiti da una guida ambientale-escursionistica è necessario seguire semplici ma importanti accorgimenti:

- Leggere attentamente il grado di difficoltà e la durata dell'escursione proposta e metterla in relazione al proprio grado di allenamento ed alle proprie capacità.

- La scelta dello scarpone è determinate: una buona scarpa permette un passo sicuro, protegge l'articolazione della caviglia ed evita il formarsi di fastidiose vesciche che possono condizionare il buon andamento dell'escursione

.- L'abbigliamento deve essere leggero e funzionale ma è necessario mettere nello zaino un cambio più caldo e impermeabile per ripararsi dal freddo e dalla pioggia anche quando alla partenza le condizioni meterologiche sembrano ottimali. In montagna il tempo e le temperature cambiano velocemente e non vi devono cogliere impreparati .

- Essere sempre solidali nei confronti dei compagni di escursione che presentano difficoltà nella progressione di marcia.

- Rispettare la natura e non disturbarla . Non abbandonare mai rifiuti!!

- Non lasciare mai il gruppo e non superare o abbandonare la guida durante l'escursione.

Classificazione

Per orientarvi nella scelta dell'escursione più adatta a voi, ecco una classificazione delle difficoltà escursionistiche:

T : turistico
Percorso effettuabile senza difficoltà in ogni stagione anche senza equipaggiamento da montagna. L'itinerario si sviluppa quasi esclusivamente su sentieri e mulattiere, Non richiede particolare capacità fisiche o di orientamento.

E : escursionistico
Percorso che può presentare modeste difficoltà stagionali (guadi, tratti fangosi, passaggi assistiti in determinate condizioni climatiche). L'itinerario può svilupparsi su tratti disagiati,  su pendii ripidi ed i tratti esposti sono protetti da cavi. Possono avere singoli passaggi di roccia , non esposti , o tratti brevi e non faticosi né impegnativi grazie ad attrezzature tipo scale, pioli, cavi. Non è comunque necessaria l'attrezzatura tipo imbraco , moschettoni , ecc.
Richiede calzature da montagna ed un minimo di esperienza, preparazione fisica e capacità di orientamento.

EE : escursionismo esperto
Percorso che anche in condizioni normali, presenta lievi difficoltà tecniche: tratti esposti e/o pericolosi, necessità di usare appigli (rocce, tratti molto ripidi), brevi tratti attrezzati, guadi problematici in ogni periodo dell'anno. Necessita di una certa concentrazione su ciò che si sta facendo per la possibilità incappare in terreni impervi e scivolosi. Il terreno è quindi vario e si articola anche su pendii aperti senza punti di riferimento.
Per questo tipo di escursione è fondamentale un passo sicuro e l'assenza di vertigini , un equipaggiamento ed una preparazione fisica adeguati.

Per avere una migliore comprensione nella descrizione delle escursioni può essere utile anche un elenco sui vari tipi di strade che si possono incontrare lungo il percorso:

Carrareccia: strada rotabile a fondo naturale percorribile con mezzi meccanici tipo trattori e fuoristrada , utilizzabile solo durante la bella stagione in quanto la neve e la pioggia potrebbe renderla inutilizzabile.
Le carrarecce sono , il più delle volte , strade vecchie che collegavano i vari comuni tra loro. Oggi costituiscono strade di accesso a campi coltivati e boschi per gli agricoltori e boscaioli e possono anche essere strade forestali costruite per la sicurezza e il mantenimento del territorio.
Sono ottimi percorsi escursionistici.

Mulattiera: strada non percorribile da mezzi con ruote , ma adibite al passaggio di animali da carico. Sono quasi sempre strade lastricate e spesso erano importante vie commerciali.

Sentiero: strada stretta e percorribile solo da persone a piedi. È un percorso più diretto della mulattiera e si presenta una pendenza media con talvolta ripidi strappi. Un tempo il sentiero serviva per collegare il paese con le zone di pascolo e i boschi. Recentemente sono stati creati sentieri a scopo escursionistico.

Sentiero difficile: strada percorribile solo da persone esperte di montagna in quanto presenta passaggi esposti e si sviluppa su terreni accidentati. Nel passato i sentieri difficili erano quelli che portavano ai pascoli per capre e pecore ed erano i percorsi battuti da contrabbandieri e cacciatori.

Calendario escursioni

Non sono programmate escursioni in questo periodo

Falcon Hotel
Sant'Agata Feltria (Rn)

Hotel immerso negli Appennini, a pochi km dalle princiapli escursioni