Appennino Trail - Nordic Walking

La storia

Il Nordic Walking ha le sue radici in Finlandia: già nei primi anni '30 gli atleti dello sci da fondo cominciavano a utilizzare bastoni durante i loro allenamenti estivi, come lo fanno anche oggigiorno. Negli anni '80 nasce l'idea di sviluppare da questo modo di allenarsi uno sport per tutti, praticabile ovunque e in ogni stagione. Dopo una fruttuosa collaborazione tra l'Associazione Suomen Latu, l'Istituto per lo Sport di Vierumäki e la ditta Exel, la disciplina fu presentata ufficialmente nel 1997 al popolo finnico con il nome "sauvakävely" (camminata con bastoni). Già lo stesso anno questo sport suscitò un interesse internazionale e fu inventata la "traduzione" in inglese: Nordic Walking. 

International Nordic Walking Association (INWA) è stata istituita nel 2000 come organizzazione ufficiale internazionale con il compito di promuovere, sviluppare e salvaguardare questa disciplina in tutto il mondo. L'INWA con il proprio lavoro ha rapidamente aperto la strada all'introduzione e alla pratica di quest'attività a livello globale e attualmente il Nordic Walking è una delle discipline sportive di maggior crescita nel mondo. Solo in Finlandia 720 000 persone, che rappresentano il 14% della popolazione, praticano il "sauvakävely" regolarmente almeno una volta la settimana ed è uno degli sport più popolari in Finlandia. 

Si stima che alla fine del 2007 il numero di praticanti della camminata nordica abbia raggiunto la quota di 8 milioni. I paesi di maggior sviluppo sono la Finlandia, la Svezia, la Norvegia, la Germania, l'Austria, la Svizzera e il Benelux, ma anche per paesi come la Danimarca, il Regno Unito, la Francia, l'Italia e i paesi dell'Est Europa è prevista una crescita repentina e significativa. Negli Stati Uniti, in Cina, in Giappone e in Corea il Nordic Walking è già stato lanciato con sorprendenti successi.

anwi
logo ficn
.